Proteggere le piante in vaso dal freddo

Proteggere le piante in vaso dal freddo

I primi freddi sono alle porte, le giornate si accorciano e sei costretto ad affrontare il noioso cambio d’armadi..anche per le tue piante è molto importante trovare nuove sistemazioni o modalità di protezione adatte per permettergli di sopravvivere alla stagione invernale. Vediamo come comportarci in caso di piante in vaso!

Metti le piante in una zona riparata dal vento e dal freddo, come sulle scale, in una cantina o in un garage, che non vengono riscaldati e sono abbastanza arieggiati. Se non ti è possibile, sposta le piante contro una parete  di casa, i muri infatti cedono calore.

Evita di posizionare le piante su mensole o superfici alte poiché sono maggiormente esposte all’aria fredda, poni i vasi a terra, isolandoli da pavimento freddo con uno strato di polistirolo.

Servono altre accortezze per proteggere le piante in vaso e queste consistono in un’adeguata copertura. Puoi coprire le tue piante con teli bianchi di tessuto non tessuto, questo è un materiale molto economico, traspirante e molto efficace contro il gelo, permette alla luce solare di raggiungere la pianta.

In alternativa puoi utilizzare dei teli di plastica , con spessore di 0,15/0,20 mm, sono impermeabili e tengono al sicuro la pianta dal freddo eccessivo e anche dalle intemperie. È importante, in caso di utilizzo di materiale plastico, ventilare spesso la pianta per evitare ristagni; nelle giornate più calde apri spesso la copertura.

Per coprire il vaso puoi anche utilizzare un sacco di iuta, interponi della paglia tra vaso e copertura, ferma il tutto con dello spago. In alternativa puoi usare anche dei fogli di giornale o stracci.

Se il vento è molto forte utilizza dei cannicci di bambù o stuoie di fibra naturale da porre davanti alle piante per schermarle al meglio. Nel caso di palme o piante simili puoi coprirle con delle stuoie.

La pacciamatura è un ottimo sistema per isolare il terreno,  quindi le radici, e per ridurre la perdita di acqua. Si tratta di una copertura sul terreno che non supera i 5 cm. Viene realizzata con materiali naturali o artificiali ( fieno, corteccia, residui di potatura, sfalci di prato, segatura di legno, foglie secche, torba),  solitamente i materiali sono porosi per permettere l’ossigenazione dell’apparato radicale della pianta.

Mantieni il terreno asciutto e riduci le annaffiature per evitare i ristagni d’acqua, molto pericolosi per le radici.

Posticipa la potatura delle tue piante, poiché rami e foglie assicurano un’adeguata protezione alla pianta durante il gelo.

Utilizzando questi metodi sicuramente le tue piante resisteranno alla stagione invernale e saranno splendide in primavera.

 

 

Lascia un tuo commento!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>