Hierba Buena: la nostra menta per il tuo Mojito

Hierba Buena: la nostra menta per il tuo Mojito

Da meno di un mese nel nostro negozio online è disponibile una pianta aromatica che, ben oltre le nostre aspettative, da subito si è rivelata particolarmente apprezzata dal nostro pubblico.
Mi riferisco all’ambitissima Menta Hierba Buena dell’azienda Vigo Gerolamo, ingrediente base per un’ottimo Mojito e disponibile nel nostro negozio nel classico vaso da 500 g.

Il post di questa settimana è quindi volutamente dedicato a tutti i nostri affezionati clienti, che potranno sbizzarrirsi nella preparazione del celebre longdrink, e non solo!

Hierba Buena è il nome cubano della nostra Mentha Spicata, una varietà botanica dalle interessanti proprietà aromaterapiche.
Si tratta della diffusa spearmint americana, tanto caratteristica dei prodotti anglosassoni, dai dentifrici alle gomme da masticare.
Il suo profumo presenta una tipica nota verde, fresca, pungente, un tantino erbacea, frizzante al punto giusto: se diffuso nell’ambiente rinfresca e stimola la concentrazione, agisce contro il mal di testa ed il mal d’auto.
Il gusto della Mentha Spicata è leggermente più piccante della Piperita: quando ingerita ha proprietà anestetiche locali, espettoranti, antispasmodiche e digestive.

Ecco quindi qualche spunto per godere al massimo delle sue caratteristiche!

 

Mojito: la ricetta originale

 

  • 5 cl di Rum bianco cubano
  • il succo di mezzo lime
  • 2 cucchiai di zucchero di canna bianco
  • 8-9 foglie di menta
  • ghiaccio a cubetti
  • acqua frizzante o soda

Sul fondo del tumbler (bicchiere alto) metti lo zucchero ed il succo di lime, ben amalgamati.
Aggiungi la menta, mescolala e pestala solo leggermente, affinché non sprigioni le note più amare.
Trita il ghiaccio, mettilo nel bicchiere ed aggiungi prima il Rum e poi la soda.

Una foglia decorativa ed una cannuccia et voilà: il Mojito è servito!
(Fonte: Wikipedia)

 

Risotto con piselli e menta

 

  • 350 g di riso Carnaroli
  • 400 g di piselli
  • 5-6 foglie di menta
  • 1 cipolla
  • 40 g di parmigiano grattuggiato
  • 60 g di crescenza
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spruzzata di vino bianco secco
  • 1 lt di brodo vegetale

Trita finemente metà cipolla. In un tegame, con due cucchiai di olio, lasciala rosolare fino a quando sarà dorata.
A questo punto aggiungi i piselli ed un mestolo di brodo.
Quando i piselli saranno piuttosto croccanti (quasi cotti), aggiungi sale e pepe quanto basta e mettine metà in un mixer, insieme alle foglioline di menta: frulla fino ad ottenere una crema omogenea, e se necessario aggiungi un poco di brodo.

Ora è il momento di iniziare il risotto: fai rosolare il resto della cipolla come al solito, aggiungi il riso, lascialo tostare per un paio di minuti ed infine sfuma col vino bianco.
Quando il vino sarà evaporato aggiungi due mestoli di brodo ed, un poco alla volta, la crema ottenuta col mixer: continua in questo modo, mescolando attentamente, fino alla cottura.

A fiamma spenta aggiungi il parmigiano e la crescenza, mantecando con delicatezza.
Aggiungi ora i piselli interi rimasti e decora con qualche fogliolina di menta.
Buon appetito!
(Fonte: Giallo Zafferano)

 

Impacco alla menta per capelli grassi

 

  • 7-8 foglie di menta
  • 500 ml di acqua
  • 2 cucchiai di aceto di mele

 

Si tratta di una maschera di bellezza casalinga, testata da una nostra cliente e veramente efficace!
Se quindi hai capelli grassi non utilizzare tutta la menta per Mojito, tisane o risotti, tieni da parte qualche foglia per i tuoi capelli.
Le dosi sono calibrate per una chioma che tocca le spalle: ecco di seguito come procedere.

Metti 7-8 foglie di menta in un pentolino. Dopo averle spezzettare e pestate aggiungi l’acqua e l’aceto.
Porta a bollore sul fuoco e lascia bollire per 5-6 minuti, preferibilmente con coperchio in modo che le proprietà della pianta non vengano totalmente disperse.
Frulla tutto col minipimer e lascia raffreddare.

A questo punto lavati prima i capelli (solo con acqua) e poi distribuisci l’impacco su tutta la loro lunghezza.
Lascia in posa, da un minimo di 15 minuti fino ad un massimo di 2 ore.
Ora lava con lo shampoo come d’abitudine: noterai subito quanto i capelli risultino più pettinabili e splendenti.

 

E tu? Hai qualche ricetta da suggerire su come utilizzare la menta?
Lascia un commento qui sotto!

Foto tratte da Google Immagini.

Lascia un tuo commento!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>