CITRUS AUSTRALASICA – LIMONE CAVIALE – FINGER LIME

CITRUS AUSTRALASICA – LIMONE CAVIALE – FINGER LIME

La pianta di Citrus Australasica o Finger Lime è un albero da frutto, perenne e sempreverde, originario dell’Australia, appartiene alla famiglia delle Rutacee e in Italia viene chiamato Limone Caviale. In Australia vive in una ristretta zona costiera dove cresce la foresta subtropicale, in un clima dove regna calore costante e precipitazioni regolari.

 Qui puoi trovare diverse qualità di Limone Caviale!

È un arbusto che non supera l’altezza di 6 metri e ha portamento molto cespuglioso.

LIMONE-CAVIALE-FINGER-LIME-31

Il fogliame è folto e di piccole dimensioni, sono semplici e ovali e quando strofinate emanano un profumo di agrumi. Sotto l’ascella delle foglie sono presenti delle spine dritte e appuntite che raggiungono i 4 cm.

I piccoli fiori sbocciano da Giugno a Ottobre, sono solitari e numerosi e formati da 3 petali bianchi o rosa pallido.

I suoi frutti iniziano a maturare da dicembre a maggio, con picco tra marzo e maggio , hanno forma cilindrica e allungata, con buccia sottile e rugosa, con aspetto brillante per le numerose ghiandole che contengono olio, raggiungono una lunghezza di 6-7 cm e un diametro di 2-2,5 cm.

???????????????????????????????

Quando il frutto viene aperto ha da 3 a 6 cavità lunghe che contengono piccole sfere, somiglianti a perle, piene di un liquido succulento dal gusto simile al limone e al pompelmo, che possono essere estratte con il cucchiaio, queste ricordano per dimensioni e consistenza il caviale!  Le varietà in commercio in Italia sono ibridi selezionati con pochi semi e una diversa gamma di colori della polpa: verde, bianco, giallo, viola, rosa e rosso brillante. Attenzione: il frutto non matura se separato dalla pianta ma va colto quando sarà completamente maturo, staccandolo con una leggera torsione dalla pianta. Il frutto si conserva bene per 4-5 settimane a 5-10°C, mentre la polpa può essere congelata per molti mesi senza perdere il suo gusto.

È molto apprezzato dagli chef come elemento decorativo nella preparazione di piatti, ideale per accompagnare pesce, ostriche o salmone e dolci al cucchiaio.

LIMONE-CAVIALE-ROSA-FINGER-LIME1

All’interno di una piantagione le distanza fra albero e albero sono 2,5-3 m mentre la distanza tra file è di 4-5 m per facilitare la raccolta dei frutti.

 ESPOSIZIONE: È una pianta che gradisce molta luce ma non a esposizione diretta, se non per qualche ora del giorno.

 TEMPERATURA: è una pianta che può vivere in Italia ma nelle zone settentrionali ha bisogno di essere coltivata in vaso per poterla riparare dal freddo invernale, portandola in una zona non riscaldata e luminosa, dove eventualmente si può coprire la chioma con del tnt (tessuto non tessuto) e con pacciamatura alle radici.

TERRENO: il terreno dev’essere ben drenato per evitare il marciume radicale, meglio se neutro o subacido.

ACQUA: in estate va innaffiata abbondantemente facendo attenzione ai ristagni.

LIMONE-CAVIALE-EREMORANGE-4

 CONCIME:  generalmente il limone caviale va concimato da aprile a settembre ogni 15 giorni, con l’acqua delle annaffiature. Va fatta con un concime ricco di potassio per valorizzare il gusto dei frutti.

POTATURA: il limone caviale va potato poco, serve a migliorare la circolazione dell’aria e la qualità della frutta, infatti rimuovendo alcuni rami viene ridotto lo sfregamento  tre le spine e i frutti che spesso danneggia quest’ultimi. Per la potatura di allevamento andrebbero mantenuti 4-6 rami. Vanno eliminati i polloni.

MESSA A DIMORA: per le piante in vaso la messa a dimora può essere effettuata in qualsiasi periodo dell’anno.

 RIPRODUZIONE: è sconsigliata la sua riproduzione per seme, poiché le piante che ne derivano si discostano molto dalla pianta madre. Il “finger lime” sopporta molto bene l’innesto.

PARASSITI E MALATTIE: Il limone caviale, come tutti gli agrumi, può essere attaccato da numerosi parassiti animali come gli afidi, i tripidi degli agrumi, gli acari, le cocciniglie e la moniliosi. Tra i parassiti vegetali troviamo il marciume radicale, il mal secco e il cancro gommoso.

PROPRIETA’: Questo agrume ha proprietà rinfrescanti, diuretiche, antisettiche e favorisce la digestione. Contiene vitamine C e B6, acido folico e potassio.

 

Lascia un tuo commento!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>